Agenda 2030 – salute e benessere in Europa

0

Agenda 2030 – obiettivo 3: Assicurare la salute e il benessere per tutti e per tutte le età

L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità. E’ stato sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU.

Essa ingloba 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile in un grande programma d’azione per un totale di 169 ‘target’ o traguardi.

“Per raggiungere lo sviluppo sostenibile è fondamentale garantire una vita sana e promuovere il benessere dei cittadini”.

Si tratta dell’obiettivo 3, Assicurare la salute e il benessere per tutti e per tutte le età.

Sono stati fatti grandi progressi per quanto riguarda l’aumento dell’aspettativa di vita e la riduzione di alcune delle cause di morte più comuni legate alla mortalità infantile e materna. Significativi progressi sono stati compiuti su vari fronti: accesso all’acqua pulita e all’igiene, riduzione di malattie quali malaria, tubercolosi, poliomielite e della HIV/AIDS. Nonostante ciò, sono necessari molti altri sforzi per sradicare completamente un’ampia varietà di malattie e affrontare le diverse questioni relative alla salute, siano esse recenti o persistenti nel tempo.

I dati Eurostat.

.

Rispetto ai dati sullo stato di salute della Popolazione europea, i grafici dell’Eurostat offrono una panoramica dei diversi paesi. Consentono di rapportare le medie dei diversi paesi europei tra di loro e con la media EU rispetto a diversi indicatori quali: aspettativa di vita, esposizione all’inquinamento, incidenti sul lavoro. Ad esempio, rispetto al resto d’Europa, l’aspettativa di vita in Italia risulta maggiore sia per gli uomini (80,3 anni IT, 77,9 anni EU) che per le donne (84,9 anni IT, 83,3 anni EU).

Diversamente, la percentuale italiana ed europea di persone che valutano positivamente il proprio stato di salute è simile (65,8% IT e 67% EU).

Per tutti gli altri andamenti, e per approfondimenti: http://ec.europa.eu/eurostat/web/sdi/overview

 

Share.